Skip to Content

Studi ed Approfondimenti

 

I sistemi geotermici, tenuto conto delle molteplici soluzioni tecnologiche esistenti nonchè della complessità delle interazioni con il sottosuolo, necessitano di una approfondita conoscenza tecnica.

In questa pagina vengono messi a disposizione alcuni dei principali studi tecnici ed approfondimenti sul tema della geotermia realizzati da centri di ricerca e associazioni di categoria.


Linee guida per la progettazione dei campi geotermici per le pompe di calore (RSE 2012)
Strumento di orientamento per realizzare un primo dimensionamento dei sistemi geotermici costituiti da scambiatori, verticali o orizzontali, deputati al trasferimento di calore dal terreno al fluido termovettore della pompa di calore.
Scarica il file

Pompe di calore per la climatizzazione (CO.AER. 2012)
Documento di approfondimento sul funzionamento, sulle caratteristiche ed applicazioni delle pompe di calore per la climatizzazione invernale ed estiva.
Scarica il file

Previsioni di crescita della geotermia in Italia fino al 2030 (UGI 2010)
Documento di analisi e valutazione dei potenziali di sviluppo della geotermia in Italia al 2030
Scarica il file

Libro Bianco sulle Pompe di Calore - seconda edizione (CO.AER 2010)
Studio di settore dedicato all’analisi del mercato italiano delle pompe di calore e alla valutazione delle principali problematiche/barriere allo sviluppo esistenti.
Scarica il file

 

Vantaggi

Gli impianti geotermici sono molto versatili e ben adattabili ad ogni tipologia di edificio e per ogni applicazione, da edifici di particolare valore storico a palazzi ultramoderni o da hotel ad uffici/aziende. I vantaggi sono molti. Economici, ambientali di affidabilità e sicurezza.

Vantaggi economici

• Gli impianti geotermici consentono di ridurre il consumo di energia fino al 40% se confrontati con sistemi di climatizzazione tradizionali. In estate poi si può utilizzare il calore estratto dall'ambiente per avere acqua calda quasi a costo zero, e durante tutto l'arco dell'anno si può risparmiare fino al 30% sulla produzione di acqua calda rispetto ai sistemi elettrici ed a gas.
• Incremento delle prestazioni energetiche dell’edificio e del suo valore di mercato.
• Nessun combustibile o acqua di scarto.
• rendimenti energetici di produzione (COP) molto elevati


Vantaggi ambientali

• Secondo l'EPA, l'Ente per la Protezione Ambientale statunitense, non esiste oggi sul mercato un sistema di riscaldamento e di condizionamento più efficiente dal punto di vista energetico e più pulito per l'ambiente (report EPA-DOE: Space Conditioning : The Next Frontier - 430-R-93-004).
• Grazie agli impianti geotermici viene promossa la conservazione del territorio.
• Riduzione del consumo di combustibili fossili, si consuma un minimo quantitativo di risorse naturali (indirettamente, attraverso l’energia elettrica che lo alimenta).
• Riduzione dei picchi di domanda di potenza.

Vantaggi funzionali, sicurezza e affidabilità

• Gli impianti ad energia geotermica sono diffusi nel Nord Europa, negli Stati Uniti, in Canada e in Australia e la loro affidabilità e validità economica è ampiamente dimostrata.
• Un’unica centrale gestisce il riscaldamento, il condizionamento, la deumidificazione e una buona parte dell’acqua calda sanitaria.
• L’impianto non provoca alcun disturbo al terreno circostante e, una volta installato, ci si può dimenticare di averlo.
• Comfort e silenzio - il sistema è molto silenzioso, inoltre non essendoci alcun dispositivo all’esterno, il disturbo associato con le unità esterne (vedi i dispositivi split o altri di ventilazione) è completamente eliminato.
• Il sistema è sicuro e utilizza circuiti di refrigerante: sigillati, non c’è combustione, fiamma aperta, gas nell’aria che respiri, residui di particolato che si depositano nell’ambiente dove si vive o si lavora.
• Lunga vita con bassa manutenzione: Gli impianti geotermici hanno un basso costo del ciclo di vita.
• La differenza fra la temperatura ambiente e quella del fluido è molto modesta contrapposta a quelle tipiche dei dispositivi di riscaldamento e condizionamento tradizionali con lo scambio termico effettuato con l’aria esterna.
• Un unico fornitore per il riscaldamento/condizionamento e l’elettricità domestica o aziendale.
• Permette una buona integrazione con altre forme di energia. Inoltre ci sono anche vantaggi estetici: l’integrità di ogni stile architettonico può essere completamente mantenuta grazie alla totale assenza di dispositivi visibili esterni.